Chat with us, powered by LiveChat

Come impostare efficacemente una campagna Facebook ADS per il bar

Se hai un bar e ti stai approcciando per la prima volta a Facebook ADS non perderti la nostra guida

Facebook ADS è lo strumento che permette di creare campagne a pagamento per tutti coloro che dispongono di una Pagina aziendale sul social network più utilizzato al mondo. Per bar, ristoranti ed attività che operano nel settore HORECA a livello locale, risulta essere uno strumento fondamentale in quanto permette di aumentare la pedonabilità fisica e di raggiungere altri obiettivi di social media marketing.

Prima di cominciare ad utilizzare lo strumento pubblicitario offerto da Facebook, ti consigliamo di andare avanti nella lettura per non perderti la nostra breve guida dedicata a chi desidera muovere i primi passi con l’ideazione di campagne efficaci per il proprio bar.

Cos’è Facebook ADS

Ad oggi, Facebook conta più di 2,2 miliardi di utenti attivi a livello globale. Proprio grazie a questo enorme pubblico potenziale, il social network blu è diventato sempre più uno strumento chiave per tutte quelle aziende che desiderano promuoversi online, anche e soprattutto a livello locale.

Soprattutto per le piccole attività, però, esiste un grosso problema che si chiama algoritmo, ovvero una somma di codici e fattori che decidono cosa mostrare agli utenti ed in che modo. Le ultime modifiche hanno cambiato le modalità di visualizzazione dei post, prediligendo quelli di amici e gruppi e penalizzando quelli delle Pagine aziendali.

C’è un però:

Facebook è a tutti gli effetti uno strumento di marketing ed in quanto tale non può essere concepito come gratuito.

Ecco perché nasce Facebook ADS: per aiutare le aziende a raggiungere il giusto pubblico di destinazione grazie alle funzionalità di micro-targeting, ovvero in base a dati demografici, posizione, interessi e perfino comportamenti. Questo significa veicolare i messaggi solo alle persone che sono più propense a diventare clienti del tuo locale.

Questo permette di destinare il corretto budget in una promozione ad hoc, ottenendo così un ritorno dell’investimento positivo. Per evitare di buttare via del denaro, però, è necessario comprendere come muovere i primi passi nel mondo delle ADS su Facebook.

Facebook per il bar: le tipologie di annunci disponibili

In base all’obiettivo che desideri ottenere per il tuo bar, puoi creare diverse tipologie di annunci:

  • foto ADS;
  • video ADS;
  • slideshow ADS;
  • instant experience ADS;
  • lead ADS;
  • Messenger ADS.

Esistono anche altre tipologie di annunci, come ad esempio quelle dinamiche e vetrina, ma sono molto più indicate per coloro che hanno un negozio e-commerce e desiderano acquisire nuovi clienti mostrando i prodotti delle proprie collezioni.

Foto e video ADS, ovviamente, sono quelle inserzioni in cui vengono mostrate una o più foto o un singolo video, con il fine di incentivare il contatto; gli slideshow sono dei video che si possono creare tramite lo strumento di gestione inserzioni, mettendo insieme fino ad un massimo di 10 foto o grafiche; le instant experience sono i vecchi Canvas, ovvero dei “minisiti” interattivi con i quali l’utente può interagire scoprendo di più sull’attività di riferimento; le lead ADS possono essere utilizzate per offrire particolari sconti e / o promozioni dietro il rilascio di dati utili quali nome, cognome ed indirizzo e-mail; le Messenger ADS, infine, hanno come posizionamento quello di Messenger, oppure possono essere visualizzate in feed con la call to action “invia un messaggio”, e possono essere utili per ricevere prenotazioni o per le richieste di informazioni.

Scegli il tuo obiettivo

Una volta comprese le tipologie di annunci disponibili, andiamo a vedere gli obiettivi di campagna che si possono utilizzare su Facebook:

  • notorietà del brand: per presentare la tua azienda ad un nuovo pubblico;
  • copertura: adatto ad esporre il tuo annuncio ad un maggior numero di persone possibili;
  • traffico: per indirizzare gli utenti ad una pagina web o app;
  • interazione: per raggiungere un vasto pubblico con lo scopo di aumentare i like alla pagina, ai post, la partecipazione ad un evento o ad incoraggiare gli utenti a richiedere un’offerta riservata;
  • installazioni dell’app: per incrementare il numero di download di un’app;
  • visualizzazioni video: per migliorare la portata di un video e intercettare persone che lo visualizzino;
  • generazione di contatti: per ottenere nuovi potenziali clienti;
  • messaggi: per incoraggiare le persone a contattare la tua attività utilizzando Facebook Messenger;
  • conversioni: per fare in modo che gli utenti rispondano positivamente ad una Call to Action;
  • vendita dei prodotti del catalogo: per mostrare gli annunci relativi al proprio catalogo prodotti;
  • visite al punto vendita: per guidare i clienti alla tua attività.

Come impostare una Facebook ADS per il bar

Aprendo lo strumento di gestione inserzioni, la prima cosa da fare è quella di scegliere l’obiettivo e solo in seguito si potrà procedere con la targetizzazione del pubblico in base alla posizione, dati demografici ed interessi. Inoltre, potrai scegliere di modificare i posizionamenti degli annunci (mostrarli solo su Facebook, su Instagram e così via) ed inserire il budget prescelto.

Al termine di tutto questo potrai andare a costruire l’inserzione vera e propria, quindi scegliendo un post già pubblicato o uno nuovo (che però non verrà mostrato sulla Pagina aziendale).

Vuoi sapere nel dettaglio come costruire una Facebook ADS efficace?

Scopri La pubblicità su Facebook per il bar, il corso di Accademia Tecniche Nuove studiato per chi ha un locale e vuole migliorare la propria presenza online. Essere su Facebook è importante, per questo è diventato oramai necessario acquisire le conoscenze necessarie all’utilizzo professionale. Leggi subito il programma del corso!

Chi è l’autore dell’articolo

Curiosa e con la voglia di stare sempre sul pezzo. Mi occupo di SEO copywriting, Content e Social media management e formazione dedicata alla comunicazione digitale, sia per PMI che per enti non-profit. Citando una tra le mie canzoni preferite, vivo di sogni e di idee.

Informazioni sui corsi?